La Scozia a 360°

Edimburgo, Glasgow, Stirling, Oban, Mull, Iona, Fort William, Skye, Ullapool, Thurso Orcadi, IInverness, Speyside, St. Andrews.

Introduzione

Un viaggio completo alla scoperta di paesaggi spettacolari, castelli fiabeschi, isole affascinanti, che prevede la sistemazione in diverse tipologie di strutture: prestigiose dimore, manieri e castelli, ospitali e accoglienti alberghi o residenze di campagna; per gli amanti del Whisky ci sarą l'opportunitą di conoscere e degustare alcuni dei single malts pił famosi al mondo: scoprirete una tradizione lunga centinaia di anni.

Programma di viaggio

1° giorno: benvenuti in Scozia! All'arrivo a Edimburgo ritiro dell'auto e partenza er la Cringletie House a Peebles, una romantica country house nei Borders. Visita nelle abbazie di Melrose, Dryburgh e Jedburgh. Vi suggeriamo di pranzare al The Caddy Man, a Mounthooly per poi proseguire con la visita del giardino botanico e del lanificio di cashmere.
 
2° giorno: partenza verso Glasgow, la più grande città della Scozia; Daniel Defoe quando la visitò, all'inizio del XVIII secolo affermò che Glasgow era "il paradiso della Scozia e una delle città più pulite e meglio costruite in Gran Bretagna". Consigliamo per la cena il il caratteristico ristorante dell'hotel Rab Ha's.
 
3° giorno: partenza ala volta di Stirling, una fra le città più ricche di tutta la storia di tutta la Scozia. da non perdere il Castello di Stirling e il monumento nazionale a William Wallace.
 
4° giorno: il viaggio riprende attraverso il magnifico paesaggio del Loch Lomond, fino a raggiungere Oban, passando per l'Inveary Caste, le rovine del Kilchurm Castle lungo il Lochawe. Da non perdere la sosta all'Inverae Smokehouse, a Taynulit, per una degustazione di salmone.
 
5° giorno: La giornata è dedicata alla visita delle isole Iona e Mull, raggiungibili con un traghetto.
 
6° giorno: Prendetevi un po' di tempo per visitare l'isola di Mull e la distilleria di Tobermory, nella parte settentrionale. Da Tobermory si traghetta a Kilchoan, per poi proseguire verso Fort William, ammirando lo spettacolare paesaggio costiero. Arrivati a destinazione vi consigliamo di visitare la Ben Nevis Distillery.
 
7° giorno: partenza per la romantica isola di Skye; il territorio è dominato da una natura selvaggia con alte vette che scendono fino a formare baie e vallate verdi e rigogliose. Un'antica leggenda dice che le alte ed aguzze rocce sono in realtà uomini pietrificati dagli dei per aver osato credersi superiori.
 
8° giorno: attraversate il ponte che collega Skye a Kyle of Lochalsh per la visita del castello di Eilean Donan, dove sono state girate alcune scene del film Highlander. per chi lo desiderasse è possibile fare una breve crociera per osservare le colonie di foche e di uccelli marini.
 
9° giorno: il viaggio continua lungo la costa nord-ovest, la più selvaggia e affascinante della Scozia, fatta di strade strette e tortuose, ma dal paesaggio davvero indescrivibile. Sosta a Durness, caratteristico villaggio situato in una pittoresca insenatura.
 
10° giorno: suggeriamo di dedicare l'intera giornata alla visita di una delle isole Orcadi; un gruppo di sessantasette  isole, di cui solo venti abitate. Queste isole sono uno scrigno di testimonianze storiche e paradiso per gli amanti della natura. Potete imbarcarvi con la vostra auto e raggiungere la più grande delle isole oppure acquistare una visita collettiva organizzata. 
 
11° giorno: costeggiando il litorale est, dove silenzio e solitudine rendono l'atmosfera quasi mistica, si raggiunge Golspie, piccolo villaggio sul mare, suggeriamo la visita del castello di Dunrobin, costruzione fiabesca tuttora residenza della contessa di Sutherland. Nel giardino a terrazze sul mare si può assistere, salvo imprevisti, all'esibizione di volo dei rapaci. Il viaggio riprende verso il celebre Loch Ness; costeggiando il lago, raggiungerete le rovine del castello Urquhart a Drumnadrochit.
 
12° giorno: consigliamo di dedicare la giornata alla visita dello Speyside, il cuore della distillazione del whisky in Scozia,  che raccoglie due terzi di tutte le distillerie di malto del paese. Suggeriamo la visita della Dallas Dhu Distillery a Forres, proseguendo con una passeggiata attraverso la cittadina di Elgin, dove si possono visita re le rovine della cattedrale. Si riprende lungo la costa fino a Fraserburgh, percorrendo la strada che porta fino ad Aberdeen. 
 
13° giorno: partenza per St. Andrews, attraverso Blairgowne e Forfar dove potete prevedere la sosta per la visita di Glamis Castle. Suggeriamo la visita della città di St. Andrews, e da non perdere il pranzo presso il rinomato Anstruther Bar dove potrete gustare un favoloso fish&chips.
 
14° giorno: è arrivato il momento di visitare la capitale. Vale sempre la pena iniziare con una visita della città a bordo di un autobus aperto a due piani per  orientarsi e sapere dove sorgono le diverse attrazioni turistiche. Si potrebbe iniziare con la visita del castello. Per il pranzo vi suggeriamo l'Amber Restaurant. Nel pomeriggio è indicata una passeggiata lungo il Royal Mile fino all'Holyrood Palace. Per i più coraggiosi salita sull'Arthur's Seat, vulcano dormiente dal quale si gode un'ottima vista. La sera può essere dedicata a una visita dei pub di Edimburgo per bere qualcosa prima di una cenetta intima in uno dei ristoranti o brasserie dall'atmosfera raccolta della città vecchia.
 
15° giorno: partenza per l'aeroporto in tempo utile per la riconsegna dell'auto e per il volo di rientro in Italia. 
 
 
 

Torna indietro

Ciao sono Lorena e sono la tua consulente di viaggio.

Vienimi a trovare in Via Riccardo Wagner 11/11a.

Telefona al +39 091 6315628,

oppure contattami adesso su Skype.

TOUR OPERATOR